DETTAGLIO

I risultati del sondaggio. A un mese dallo stato di necessità dichiarato dal Consiglio di Stato del Cantone Ticino e dalle misure prese in seguito...

Venerdì, 08 Maggio 2020

Vi abbiamo chiesto, a un mese dallo stato di necessità dichiarato dal Consiglio di Stato del Cantone Ticino e dalle misure prese in seguito dalla Confederazione, come valutate l’offerta informativa della RSI. Per questo sondaggio hanno votato 132 persone ed è emerso che:

L’informazione offerta dalla RSI nella vita quotidiana è molto utile per il 72% dei votanti, abbastanza per il 19% e poco utile per il 5%. Il 3% ha indicato “per niente utile” mentre l’1% ha risposto “non saprei”.

Ci interessava capire se quanto offerto dalla RSI in termini d’informazione creasse allarmismo: il 74% ha votato “no”, il 18% ha indicato “si”. L’8% ha risposto “non saprei”.

Infatti, per il 74%, l’informazione “contribuisce a far chiarezza”. Il 17% indica invece che l’informazione offerta “crea confusione”. Il 9% si è astenuto da fornire una risposta, indicando “non saprei”.

Abbiamo poi chiesto “Quali aspetti dell’offerta informativa relativa all’emergenza sanitaria potrebbero essere migliorati?

La maggior parte delle risposte (37%) indica il “coinvolgimento degli esperti”. Il 30% dei votanti non ha saputo rispondere a questo quesito, indicando “non saprei”. L’esposizione dei dati statistici è migliorabile per il 23% mentre il 10% indica le “interviste”.

Per le risposte complete: https://www.corsi-rsi.ch/Attualita/Sondaggi/Archivio-Sondaggi/Sondaggi-2020

Rispondete anche al sondaggio ONLINE di questa settimana!