DETTAGLIO

Menu per Orchestra premiato ai Gourmand Awards 2016

Domenica, 29 Maggio 2016

‘Best TV Chef Book in Switzerland’ e ‘Best Innovative Book in Switzerland’: sono questi i riconoscimenti che l’autorevole premio internazionale ‘Gourmand Awards 2016’ ha assegnato alla pubblicazione curata dalla CORSI (Società cooperativa per la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana) e intitolata Menu per Orchestra - l’arte culinaria dagli antichi banchetti musicali ai moderni programmi radiotelevisivi (2015), durante la cerimonia svoltasi domenica 29 maggio a Yantai (Cina).

I Gourmand World Cookbook Awards, ideati da Edouard Cointreau, presidente del Festival del libro di cucina di Parigi e della World Association of Food TV Producers, sono il riconoscimento più importante nel settore dell’editoria enogastronomica da oltre vent’anni. La competizione avviene nei settori legati alla televisione, alla storia, alla musica, e al cinema. I cookbooks selezionati sono strettamente legati al turismo e alla cultura del territorio da cui provengono: secondo Cointreau, per avere successo queste opere devono riuscire a restituire le emozioni e l’orizzonte culturale in cui sono nate. Vincitore tra 209 nazioni partecipanti a quest’ultima edizione, 103 selezionate in 89 categorie con 766 finalisti, Menu per orchestra, edito da Armando Dadò e sostenuto dal Cantone Ticino, dall’Associazione Amici dell’Orchestra della Svizzera italiana e da Migros Ticino, sarà presentato come Best in the World nella categoria di libri in lingua italiana alla Fiera del libro di Francoforte il prossimo ottobre nella Gourmet Gallery, partner ufficiale della Buchmesse.

Un progetto in cui la CORSI ha fortemente creduto, nato sulla scia delle attività collaterali a Expo 2015, con l’intenzione di mettere in luce le competenze e il talento della Svizzera italiana: la specialista di storia dell’alimentazione Marta Lenzi Repetto, la musicologa Anna Ciocca-Rossi e il giornalista radiotelevisivo Giacomo Newlin hanno percorso un viaggio attraverso l’evoluzione del gusto gastronomico e musicale nei secoli, sottolineando il ruolo importante svolto dalla Radiotelevisione svizzera di lingua italiana con i suoi programmi di divulgazione e d’intrattenimento gastronomico e musicale, con l’OSI – Orchestra della Svizzera italiana che ha tradotto in note i suggerimenti culinari dello chef Dario Ranza, attraverso un prezioso CD. Una ricetta vincente per tutta la Svizzera italiana.