DETTAGLIO

Quanto costano i programmi della RSI?

Lunedì, 02 Maggio 2016

(Estratti dal comunicato stampa RSI distribuito oggi ai media)

La RSI sceglie la trasparenza: pubblicati i costi dei programmi

“Come vengono spesi i soldi del canone?” “I programmi costano troppo?” “Quanto costano i programmi RSI?”

Da oggi trovare una risposta è più facile. A partire da quest’anno infatti la RSI, insieme a tutte le altre emittenti della SRG SSR, pubblicherà il costo dei suoi programmi TV e delle reti radio. Si trova tutto su internet, all’indirizzo www.rsi.ch/costi. Per la Radiotelevisione svizzera è un passo ulteriore sulla strada della trasparenza, che segue di qualche settimana la pubblicazione del rapporto «Fatti e cifre su collaboratori e salari SSR» in cui è riportato fra l’altro l’ammontare degli stipendi versati dall'azienda. Con la pubblicazione dei costi la RSI e l’intera SSR si collocano ai vertici della classifica delle radiotelevisioni europee in materia di trasparenza, insieme alla BBC e alla tedesca ZDF, le uniche fino ad ora a rendere pubblici in modo dettagliato i propri costi.

I costi dell’offerta RSI, online dal 2 maggio 2016, comprendono tutte le voci di bilancio direttamente legate alla realizzazione delle trasmissioni: le spese per il personale di programma e di produzione e quelle per i mezzi produttivi (studi, regie, telecamere e microfoni, postazioni di montaggio e sonorizzazione, mezzi mobili e così via).

Dalla panoramica emerge con chiarezza che proprio i programmi a forte carattere di servizio pubblico costano di più: l’informazione, la cultura, la documentaristica, la produzione musicale, il sostegno alla produzione cinematografica svizzera. Il genere che richiede gli investimenti maggiori è il giornalismo d’inchiesta.

I programmi meno costosi, per contro, sono quelli senza filmati e reportage o in diretta, come Il gioco del mondo e 60 minuti. Accanto ad essi poco onerose finanziariamente sono anche le trasmissioni costruite con materiali d’archivio (è il caso di Superalbum) o esclusivamente d’acquisto (per esempio Il filo della storia e LA 2 doc).

I costi relativi ai programmi radio sono riportati secondo un criterio diverso rispetto a quelli TV. Vengono infatti indicati i costi complessivi delle singole reti, cui si aggiunge una voce a parte per i costi dei programmi informativi in onda su tutte le reti.

I costi dettagliati per generi di programmi relativi a SRF, RTS e RTR sono consultabili ai seguenti link: