DETTAGLIO

Assemblea generale ordinaria CORSI - I risultati

Domenica, 26 Maggio 2019

Partecipanti all'assemblea: 337

Voti totali (presenti e rappresentati): 557

A norma di statuto l'assemblea dei soci ha la competenza di nominare 20 membri del Consiglio regionale (fra i quali almeno due esponenti del Grigioni italiano), ai quali vanno aggiunti i 4 rappresentanti del Consiglio di Stato del Cantone Ticino e il rappresentante del Consiglio di Stato del Cantone dei Grigioni, la cui nomina è di competenza dei rispettivi governi cantonali.

Al primo turno sono stati eletti:

  • Pedrazzini Luigi: 379 voti
  • Rossi Michele: 337 voti
  • Della Vedova Alessandro (Grigioni italiano): 289 voti
  • Ferrara Natalia: 267 voti
  • Ghisolfi Nadia: 240 voti
  • Kandemir Bordoli Pelin: 239 voti
  • Masoni Brenni Giovanna: 231 voti
  • Ferrari Matteo: 228 voti
  • Mazzoleni Oscar: 222 voti
  • Riget Laura: 218 voti
  • Malacrida Nembrini Martina: 211 voti
  • Ermotti-Lepori Maddalena: 192 voti
  • Nussio Danilo (Grigioni italiano): 185 voti
  • Gargantini Giangiorgio: 173 voti
  • Krüsi Giorgio: 172 voti
  • Milani Franco (Grigioni italliano): 163 voti
  • Meroni Flavio: 156 voti
  • Gatti Umberto: 155 voti
  • Giudici Andrea: 148 voti
  • Bignasca Marco (Grigioni italiano): 138 voti

Il nuovo Consiglio regionale entrerà in carica il 1 gennaio 2020 e nella sua prima riunione si occuperà di eleggere al proprio interno il Comitato del Consiglio regionale CORSI, attivo per il quadriennio 2020-2023.

All'assemblea dei soci compete la nomina di 11 membri del Consiglio del pubblico (fra i quali almeno due esponenti del Grigioni italiano).

Al primo turno sono stati eletti:

  • Pini Nicola: 287 voti
  • Stoppa Roberto: 227 voti
  • Molo Elia: 204 voti
  • Martinoli Filippo: 201 voti
  • Beretta Flavio: 195 voti
  • Braguglia Massimo: 187 voti
  • Fornera Fausto: 184 voti
  • Sargenti Aurelio: 187 voti
  • Pedrazzini Raffaele: 181 voti

Elette tacitamente per il Cantone dei Grigioni:

  • Alessandra Rime
  • Armanda Zappa Viscardi

A questi andranno aggiunti 2 rappresentanti designati dal Consiglio regionale e 4 membri cooptati dallo stesso Consiglio del pubblico.

25 Maggio 2019

Comunicato stampa