Maggio 2022
15
16
17
18
19
evento

Alle socie e i soci del Sopraceneri- La CORSI presenta la sua nuova strategia

20
21
evento

Venite con noi allo Swiss Corner di Milano

22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
evento

La cultura alla RSI – Dibattito con il Consiglio del pubblico

01
02
03
04
05
06
07
08
rubriche

Esplorazioni digitali - Bolle, filtri, e profili: l’informazione sui social

Si apre con questo contributo la nuova rubrica “Esplorazioni digitali”, curata da Luca Botturi, professore in media in educazione della SUPSI, che con cadenza bimestrale ci condurrà a scoprire i meccanismi dell’informazione digitale, tra i rischi di manipolazioni e gli accorgimenti per evitarle.  
Sondaggio
AL MOMENTO NON CI SONO SONDAGGI
APERTI
public value

Il valore pubblico dell’offerta SSR

La SSR ha lanciato un progetto di dialogo per raccogliere le aspettative della società nei confronti del servizio pubblico dei media

Da rivedere

Cosa è emerso dal monitoraggio del Consiglio del pubblico sulle serie TV trasmesse alla RSI? In questo video-monitoraggio, il faccia a faccia con la RSI, tra domande e opinioni.

Leggete il rapporto completo  per saperne ancora di più!

Il 2021 è stato un anno di riflessioni strategiche che hanno portato l’associazione SSR, ma anche la CORSI, ad interrogarsi sulla propria identità e sui propri obiettivi, formulando nuovi indirizzi per il futuro. A livello nazionale è stata così elaborata e approvata la rinnovata strategia dell’associazione mantello SSR, alla quale si è ispirata anche la CORSI per finalizzare il proprio Documento programmatico CORSI 2025, a cui stava lavorando dal 2019 e che sarà sottoposto in giugno all’assemblea dei soci per approvazione. In vista di questo appuntamento, la CORSI ha proposto un evento dedicato alla presentazione dei due importanti documenti, che si è tenuto martedì 1. febbraio 2022 alle 18 in videoconferenza Teams. Relatori: Jean-Michel Cina, presidente del CdA SSR e Luigi Pedrazzini, presidente CORSI e vicepresidente CdA SSR.

Ora online, il rapporto del Consiglio del pubblico sui campionati europei di calcio 2021 (EURO 2020) esprime una certa soddisfazione per la cronaca radiofonica - con commenti tecnici che “sono stati per lo più calibrati e non si sono sovrapposti al commentatore”. Altra nota positiva riguarda sia il livello di competenza calcistica degli ospiti in studio sia la scenografica, con luci e suoni nella norma e una regia adeguata. Tuttavia, viene criticato il ricorso a un linguaggio talvolta immaginifico. È anche fatto notare come, in varie occasioni, si sia verificato un certo protagonismo di alcuni cronisti mentre voci femminili tra i giornalisti (cronisti, tecnici, interviste a bordo campo) e gli ospiti in studio sono state praticamente assenti. Dunque, in generale le trasmissioni prese in esame nel rapporto del CP sono piaciute, ma con margini di miglioramento.